Secondo Livello (Febbraio 2016)

Diventare Sommelier oggi è facile

L’Associazione Italiana Sommeliers oranizza in tutto il territorio nazionale il Corso di qualificazione professionale per Sommelier. Il programma di studio si articola in tre livelli e permette di entrare e conoscere l’affascinante mondo del vino.

Il I livello approfondisce gli argoment di viticoltura, enologia, tecnica della degustazione e del servizio, che rappresentano le basi della professionalità del Sommelier, a partire dalla corretta tempertura di servizio dei vini fino all’organizzazione e alla gestione della cantina.

Il II livello esplora il mondo del vino e porta alla conoscenza della produzione italiana straniera, con particolare attenzione al legame indissolubile con il territorio. Inoltre, nel II livello si perfeziona la tecnica della degustazione del vino, determinante per poterne apprezzare ogni sfumatura sensoriale e, in particolare, per esprimere un giudizio sulla sua qualità.

Il III livello affronta la tecnica della degustazione del cibo e, soprattutto, dell’abbinamento cibo-vino, attraverso l’utilizzo di una scheda grafica e di prove tecniche di assaggio di cibi con vini di diverse tipologie.


I supporti didattici permettono ai Corsisti di partecipare alle lezioni e alle numerose prove di degustazione con attenzione e interesse, in modo efficace e divertente.
Il materiale didattico fornito è di grande pregio: libri di testo, na valigetta con i bicchieri da degustazione e gli attrezzi, quaderni per le prove pratiche di degustazione e di abbinamento.


Le lezioni previste sono 15 e si articoleranno in una parte teorica ed una pratica.

323A6072.jpg

Lezione 1 – TECNICA DELLA DEGUSTAZIONE

  • La tecnica della degustazione e la terminologia AIS
  • Le schede analitico – descrittiva e a punteggio

Degustazione guidata di un vino aromatico, di un vino rosso giovane (ultima annata, solo acciaio) e di uno strutturato ed evoluto (almeno 3-4 anni, passati in legno), utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 2 – VALLE D’AOSTA E PIEMONTE

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 3 – LOMBARDIA E TRENTINO ALTO ADIGE

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 4 – VENETO E FRIULI-VENEZIA GIULIA

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 5 – TOSCANA E LIGURIA

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 6 – EMILIA-ROMAGNA E MARCHE

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 7 – UMBRIA E LAZIO

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 8 – ABRUZZO, MOLISE E CAMPANIA

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 9 – PUGLIA, CALABRIA E BASILICATA

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 10 – SICILIA E SARDEGNA

  • Presentazione delle regioni
  • Principali zone vitinicole, vitigni e vini
  • Cenni di gastronomia

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

323A6147.jpg

Lezione 11 – VITIVINICOLTURA NEI PAESI EUROPEI

  • Diffusione della vite e del vino in Europa: principali vitigni e vini
  • Cenni sulla normativa vitivinicola nei diversi paesi

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 12 – VITIVINICOLTURA IN FRANCIA

  • Diffusione della vite e del vino in Francia
  • Legislazione vitivinicola
  • Principali zone vitivinicole, vitigni e vini di Bordeaux, Valle della Loira, Sud-Ovest, Languedoc-Roussilion, Provenza e Corsica

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 13 – VITIVINICOLTURA IN FRANCIA

  • Principali zone vitivinicole, vitigni e vini di Borgogna, Valle del Rodano, Alsazia, Champagne, Savoia e Jura

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 14 – VITIVINICOLTURA NEI PRINCIPALI PAESI DEL MONDO

  • Diffusione della vite e del vino nel mondo
  • Principali zone vitivinicole, vitigni e vini di California, Cile, Sud Africa, Australia e Nuova Zelanda

Degustazione guidata di quattro vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico- descrittiva e a punteggio.

Lezione 15 – APPROFONDIMENTO SULLA DEGUSTAZIONE E AUTOVALUTAZIONE

  • Prova scritta e di degustazione (2 vini), con l’utilizzo delle schede analitico-descrittiva e a punteggio
  • Correzione collegiale e collegamenti con le altre caratteristiche del vino
  • Consolidamento e approfondimento degli argomenti più importanti del I e del II livello e della tecnica di degustazione

Degustazione di un vino bianco e di un vino rosso (come prove per i Corsisti). Degustazione guidata di un vino di ottima qualità, utilizzando terminologia AIS e schede analitico- descrittiva e a punteggio.

11904697_472116586324144_2813590876913328231_n.jpg

CONTATTACI !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: